Borsch

Borsch

BORSCH

Non intendo riaprire un’antica diatriba tra ucraini e russi sulla paternità di questa ricetta. Ben più gravi motivi di contrasto esistono tra i due paesi.

Forse se la rivalità si limitasse ad una questione culinaria si risolverebbe molto più facilmente e senza sofferenze, magari davanti ad una tavola imbandita.

Mi sono innamorato di questo piatto stupendo prima dalla letteratura (Majakovskij, Bulgakov, Simmel), poi immaginandolo, infine sperimentando e gustandolo.

Intanto la povera gente muore. Per colpa di un criminale che ha iniziato la guerra, con cui peraltro per vent’anni tutti hanno fatto affari facendo finta di non vedere le magagne grosse perché in fondo teneva a bada i comunisti (chissà come ciò mi ricorda qualcosa, proprio prima della seconda guerra mondiale : per esempio le olimpiadi di Berlino).

Comunque tra un criminale, un guitto con simpatie filonaziste e politici occidentali vari che ne traggono il loro interesse, io ho scelto di stare con la gente comune che crepa, siano essi civili ucraini, civili russi che muoiono dal 2014 nel Donbass (non se n’è mai accorto nessuno?), militari ucraini e militari russi, che hanno anch’essi mogli, madri e fidanzate.

Gli altri so cugini e tra parenti nun se fanno complimenti.

Vai alla ricetta

Vai al profilo Facebook


Borsch

Borsch

BORSCH

Barbabietole
Barbabietole
  • 5 00 gr barbabietole (pesate senza le foglie) private delle foglie

  • 100 gr foglie delle barbabietole

  • 1 lt brodo di manzo (vedi ricetta)

  • 150 gr carne di manzo (muscolo)

  • 150 gr carne di maiale (arista)

  • 1 cipolla

  • 2 carote

  • 1 spicchio aglio

  • 1 grosso pomodoro

  • 100 gr cavolo cappuccio

  • Prezzemolo, panna acida

Carne di manzo
Carne di manzo

Tagliare a pezzetti la carne di manzo e, quando bolle il brodo, aggiungerla in pentola, coprire e cuocere a fiamma bassa per 30 minuti.

Carne di maiale
Carne di maiale

Tagliare a pezzetti la carne di maiale.

Aglio e cipolla
Aglio e cipolla

Soffriggere cipolla ed aglio a pezzetti nell’olio per due minuti, poi aggiungere la carne di maiale e rosolare altri quattro minuti.

Intanto pelare, lavare ed affettare barbabietole e carote. Tagliare a listelli il cavolo e lavarlo.

Verdure in pentola
Verdure in pentola

Aggiungere le verdure in pentola.

Foglie di barbabietole
Foglie di barbabietole

Intanto spezzettare le foglie più tenere.

Pomodoro aperto
Pomodoro aperto

Intanto lavare il pomodoro, tagliarlo a metà e togliere semi ed acqua di vegetazione.

Pomodoro a pezzetti
Pomodoro a pezzetti

Tagliare a pezzetti il pomodoro.

Foglie e pomodoro
Foglie e pomodoro

Quando ribolle aggiungere le foglie ed il pomodoro e cuocere coperto per altri 20 minuti. Versare il maiale e cuocere per altri 10 minuti. Servire accompagnato da prezzemolo tritato e panna acida.

Borsch
Borsch

L’articolo

Non intendo riaprire un’antica diatriba tra ucraini e russi sulla paternità di questa ricetta, visto che ben più gravi motivi di contrasto esistono tra i due paesi.

Forse se la rivalità si limitasse ad una questione culinaria si risolverebbe molto più facilmente e senza sofferenze, magari davanti ad una tavola imbandita.

Mi sono innamorato di questo piatto stupendo prima dalla letteratura (Majakovskij, Bulgakov, Simmel), poi immaginandolo, infine sperimentando e gustandolo.

Intanto la povera gente muore. Per colpa di un criminale che ha iniziato la guerra, con cui peraltro per vent’anni tutti hanno fatto affari facendo finta di non vedere le magagne grosse perché in fondo teneva a bada i comunisti (chissà come ciò mi ricorda qualcosa, proprio prima della seconda guerra mondiale.

Comunque tra un criminale, un guitto con simpatie filonaziste e politici occidentali vari che ne traggono il loro interesse, io ho scelto di stare con la gente comune che crepa, siano essi civili ucraini, civili russi che muoiono dal 2014 nel Donbass, militari ucraini e militari russi, che hanno anch’essi mogli, madri e fidanzate.

Gli altri so cugini e tra parenti nun se fanno complimenti.

Vai alla Home page

Vai al profilo Facebook



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.