Pasta di pane

Pasta di pane

Per il lievitino

  • 100      gr                     farina 0 di forza
  • 10        gr                     lievito madre liofilizzato
  • 150      gr                     acqua tiepida
Lievitino
Lievitino

Pesare gli ingredienti in una tazza

Lievitazione
Lievitazione

e mescolarli. Lasciarli riposare per un’ora coperti da una plastica da cucina.

Per l’impasto

  • 170      gr                     farina 0 di forza
  • 270      gr                     farina di grano duro
  • 150      gr                     acqua
  • 1          cucchiaino       sale
  • 1          cucchiaio         malto d’orzo (oppure miele)
  • 2          cucchiai           olio
Impastare
Impastare

Impastare tutti gli ingredienti insieme col lievitino.

Impasto
Lievitazione

Dare all’impasto la forma di una palla, adagiarlo in una terrina infarinata, infarinare la superficie,

In frigrifero
In frigorifero

coprire con plastica da cucina e conservare in frigorifero per 60 ore.

Per il secondo impasto

  • 40        gr                     farina
  • 1          cucchiaio         malto d’orzo (oppure miele)
Impastare
FC100110010:zzzzzz0 b179 078043874441663838014c0 bac132 f523872bac d71dc3234e e31b851fa7 ec1c532029 f51ced20c6 fe1dc621551071f2b234111020cb2546119224a270d122241329fa119223b2688

Tirare fuori dal frigo

impasto
impasto

e rimpastare con gli altri ingredienti.

Impasto
impasto

Adagiare su di una spianatoia infarinata.

Stendere
Stendere

Stendere con un mattarello.

Impasto
Impasto

Ripiegare in tre

Stendere
Stendere

e rovesciare sottosopra e per lungo.

Impasto prpnto.
Impasto

Stendere ancora con il mattarello e ripetere l’operazione per altre due volte.

Lievitazione
Lievitazione

Dare all’impasto la forma di una palla, adagiare di nuovo nella terrina infarinata, infarinare la superficie e coprire con plastica da cucina. Conservare al caldo (20° – 25°) per 8 ore.

Se è inverno potete coprire con un telo da cucina, avvolgere in una coperta e conservare in un armadio.

Lievitatrice
Lievitatrice

Oppure potete realizzare una lievitatrice artigianale con un contenitore di plastica con coperchio ed un portalampade con una vecchia lampadina ad incandescenza. Mettete nel contenitore la terrina, un recipiente con dell’acqua per umidificare,

Lievitazione a caldo
Lievitazione a caldo

coprite ed attaccate la spina. Dopo 8 ore avrete il vostro impasto pronto per preparare il pane, la pizza napoletana o quant’altro.

Pasta di pane
Pasta di pane

L’articolo

Impasto di grano duro a lenta lievitazione. Dopo tanti tentativi mi sono fermato a questo ed ho deciso che è quello che preferisco. Lo utilizzo sia per il pane che per la pizza napoletana, i calzoni, i panzerotti al forno ed altro.

Ha un gusto delizioso ed è elastico, ma quando lo stendo non tende a riassumere la forma precedente. Inoltre è digeribilissimo e non mi costringe la notte successiva ad aver mangiato la pizza, a bere litri d’acqua.

Indice che è ben lievitato e che quel procedimento, che contiene centinaia di processi chimici che trasformano l’alimento, si è completato.

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.