Paccheri con gamberi e porcini

Paccheri con gamberi e porcini
  • 250      gr                     paccheri
  • 200      gr                     gamberi
  • 100      gr                     porcini (freschi o surgelati)
  • 1          cucchiaio         olio di oliva
  • 1          spicchio           aglio
  • 20        gr                     burro
  • Sale, zenzero, curcuma, prezzemolo
Gamberi
Gamberi

Scaldare l’olio in una padella e soffriggere i gamberi per 5 minuti

Gamberi soffritti
Gamberi soffritti

voltandoli una volta

Gamberi sgusciati
Gamberi sgusciati

Lasciarli raffreddare e sgusciarli rimettendo i gusci e le teste in padella.

Gusci in padella
Gusci in padella

Aggiungere un bicchiere di acqua e far riprendere il bollore.

Cottura gusci
Cottura gusci

Cuocere coperto per 15 minuti.

Succo filtrato
Succo filtrato

Scolare bene i gusci schiacciandoli e conservare il succo.

Burro in padella
Burro in padella

Sciogliere il burro nella stessa padella e soffriggere l’aglio schiacciato.

Funghi in padella
Funghi in padella

Aggiungere i funghi e soffriggere per 3 minuti.

Gamberi in padella
Gamberi in padella

Aggiungere i gamberi spezzettati e soffriggere altri 2 minuti.

Succo nella padella
Succo nella padella

Aggiungere il sale, le spezie ed il succo dei gusci ed insaporire coperto per 5 minuti. Aggiungere del prezzemolo spezzettato. Saltare la pasta lessata e scolata nell’intingolo.

Paccheri con gamberi e porcini
Paccheri con gamberi e porcini

L’articolo

Un accostamento ardito. Soprattutto per il fatto che c’è il rischio che uno dei due sapori sovrasti l’altro. Per un buon risultato occorre che i gamberi siano quelli rossi mediterranei. Uno dei banchi di pesca più redditizi, almeno nel Tirreno è situato a metà della costa orientale della Sardegna, a largo di Capo di Monte Santo.

Anche i pescherecci siciliani vengono su questi banchi a pescare il gambero rosso. Spesso si tratta di battute di pesca che si protraggono per giorni ed allora il gamberi vengono surgelati a bordo. Meglio così che avere dei gamberi cosparsi di ammoniaca utilizzata come ritardante. Comunque, questi gamberi, ancorché surgelati, sono infinitamente migliori di quelli egualmente surgelati, che provengono dall’Argentina o dall’Oceano Indiano.

Fate molta attenzione ad equilibrare la quantità di funghi da aggiungere (dipende anche dalla loro qualità). Se non siete sicuri provate con un quantitativo inferiore, aggiungendo via via degli altri soffritti in un padellino a parte, fino a far si che si sentano entrambi i sapori.

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.