Crostata

Crostata
  • 250      gr                     farina 0
  • 150      gr                     burro
  • 120      gr                     zucchero di canna
  • 3                                 tuorli d’uovo
  • 1          bustina            vanillina
  • 1          pizzico             sale
  • 250      gr                     marmellata non molto dura
  • Burro e farina per preparare lo stampo

L’impasto

Farina
Farina

Pesare la farina ed aggiungervi la vanillina ed il sale.

Burro sciolto
FC111111000:zzzzzz0 c164 0780438110a4721e816c14c0 bac 613b 4b7 4ae11d 4c8 488 ff 4b4 489 e1 4ae 476 c3 4c4 462 a5 596 577 87 583 540 b1 591 542 ba 56e 522 c3 576 542 cc 58d 57b c3 57b 4f4

Sciogliere il burro (p.es. a microonde).

Teglia imburrata
Teglia imburrata

Con il burro ungere uno stampo da 24 centimetri.

Farina nello stampo
Farina nello stampo

Cospargere di farina lo stampo imburrato ed eliminare la farina in eccesso rovesciandola.

Burro e zucchero
Burro e zucchero

Con le fruste impastare il burro e lo zucchero.

Uova
Uova

Aggiungere i tuorli d’uovo e continuare ad impastare.

Farina
Farina

Continuare ad impastare aggiungendo poco alla volta la farina.

Impasto su spianatora
Impasto su spianatoia

Continuare ad impastare (poco) sulla spianatoia e formare una palla da coprire con un telo e conservare in frigorifero per mezz’ora.

La preparazione

Impasto diviso
Impasto diviso

Togliere dal frigo e mettere da parte circa un terzo dell’impasto.

stendere tra carta da forno
stendere tra carta da forno

Stendere i due terzi dell’impasto tra due fogli di carta da forno realizzando un disco circolare di diametro di circa quattro centimetri superiore a quello dello stampo(eventualmente sollevare un attimo il foglio superiore della carta, tagliare la pasta dove eccede e giuntarla dove manca).

Sfoglia su stampo
Sfoglia su stampo

Rimuovere il foglio superiore di carta, appoggiare lo stampo rovesciato sul disco di pasta e rovesciare il tutto.

Bordi sistemati
Bordi sistemati

Rimuovere l’altro foglio di carta e, se necessario, aggiustare i bordi.

Marmellata
Marmellata

Rovesciare la marmellata in una terrina e, se troppo dura, diluirla con pochissima acqua.

Marmellata nello stampo
Marmellata nello stampo

Con una forchetta forare bene dappertutto il fondo ed i bordi della pasta e versarvi la marmellata, stendendola con il bordo di un cucchiaio.

Crostata decorata
Crostata decorata

Con la rimanente pasta decorare la crostata. Infornare a 180° per circa 40 minuti. Far raffreddare prima di servire.

Crostata
Crostata

L’articolo

In casa mia i dolci, a parte lo strudel, li fa mia moglie. Adoro la sua crostata e la preferisco a qualsiasi altra. La sua particolarità consiste nella croccantezza della pasta.

Visto che stendendola col mattarello non mantiene la consistenza di una sfoglia è necessaria questa procedura con i due fogli di carta da forno, altrimenti risulta difficile trasferirla nello stampo.

Il tipo di marmellata è a vostra scelta. Attenzione alla consistenza: non deve essere ne troppo liquida ne troppo solida. Eventualmente scaldate un poco il barattolo a bagnomaria.

Le varie fasi della preparazione dell’impasto vanno seguite pedissequamente senza tentare di comprimerle o semplificarle.

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.