Cottura cinese del riso

Cottura cinese del riso
  • Riso orientale a chicchi lunghi e sottili
  • Acqua più del doppio in volume (per 100 gr riso 250 gr acqua)
  • Sale

Scaldare l’acqua salata.

Riso nell'acqua bollente
Riso nell’acqua bollente

Appena giunge ad ebollizione buttate il riso.

Mescolare
Mescolare

Appena ribolle mescolare una volta sola.

Pentola coperta
Pentola coperta

Coprire, abbassare al minimo e cuocere per 15 minuti senza mai scoprire, senza mai mescolare. Il riso si presenterà asciutto e con i chicchi ben sgranati.

Cottura cinese del riso
Cottura cinese del riso

L’articolo

Io, per preparare il riso da gustare con piatti dell’estremo oriente, uso sempre il riso basmati, anche se non è cinese ma indiano, perché mi piace di più. Questo metodo di cottura non spezza i chicchi, dimodoché il riso cotto risulterà ben sgranato e non impastato con l’amido.

Se dovete cuocerne un piccolo quantitativo, per una o due persone, è opportuno fare il tutto a bagnomaria, inserendo il pentolino di cottura dentro ad una pentola più grande contenente acqua. Altrimenti c’è il rischio che il riso si attacchi al fondo.

Se dovete poi utilizzare il riso cuocendolo di nuovo (per esempio: riso fritto o alla piastra) cuocetelo per 12 minuti invece di quindici.

Vai alla pagina Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.