Saltimbocca alla romana

Saltimbocca alla romana
  • 500      gr                     fettine di vitellone compatte
  • 100      gr                     prosciutto crudo tagliato non sottilissimo
  • 50        gr                     burro
  • Mezzo bicchiere          vino bianco
  • 2          cucchiai           acqua
  • Sale, pepe
Distendi le fette
Fette preparate

Distendere le fette di carne su di un piano tagliate in pezzi regolari (p.es. 5X8 cm)

Aggiungi la salvia
Salvia

Spruzzare di sale e disporre sopra ognuna di esse una foglia di salvia.

Aggiungi il prosciutto
Prosciutto

Coprire con un pezzo di fetta di prosciutto.

Stuzzicadenti
Stizzicadenti

Infilzare con uno stuzzicadenti a due cm dal centro e riemergere due cm dopo il centro.

Infarina i saltimbocca
Farina

Infarinare ogni saltimbocca.

Sciogliere il burro
Burro e acqua

In una padella sciogliere il burro con l’acqua (non deve scurire).

Saltimbocca in padella

Poi alzare la fiamma ed adagiarvi le fette che c’entrano.

Girare i saltimbocca
Girarli

Dopo poco girarle una ad una.

Togliere i saltimbocca
Togliere i saltimbocca

Toglierle sempre una ad una conservandole su di un piatto e cuocere le altre. Rimettere tutte le fette in padella, pepare e appena soffrigge versare il vino. Coprire e saltare per due minuti. Servire caldissimi.

Saltimbocca alla romana
Saltimbocca alla romana

L’articolo

Piatto velocissimo da preparare e da cuocere. Oggi le macellerie ve li propongono pronti da mettere in padella. Un tempo la macelleria vendeva carne. Oggi vende sogni, fantasia, idee per gente che lavora ed è troppo occupata per perdere tempo a seguire una ricetta.

Comunque chi si rivolge alla macelleria invece che al banco gastronomia di un ipermercato, ha comunque delle velleità che, scontato il poco tempo a disposizione, sono comunque meritevoli di seguire delle indicazioni per utilizzare il semilavorato acquistato già pronto per la cottura. Allora non limitatevi a seguire i consigli del macellaio ma dedicate il poco tempo che vi rimane a ricette come questa.

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.