Risotto alla romana

Risotto alla romana
  • 1/2      dose              ragù romano (vedi ricetta)
  • 500      kg                    riso carnaroli
  • 1/2       bicchiere       vino bianco
  • 1/2       lt                      brodo (vedi ricetta)
  • 1                                 uova
  • 75      gr                     parmigiano grattugiato
  • 40        gr                     burro
Ragù romano
Ragù romano

In due pentole portare ad ebollizione il sugo ed il brodo.

Riso
Riso

Spegnere e coprire il brodo, versare il riso, mescolare ed abbassare la fiamma. Dopo quattro minuti versare il vino e far evaporare. Aggiungere poi qualche mestolo di brodo, mescolare e continuare la cottura per altri sedici minuti mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo periodicamente altro brodo (se il brodo finisce ed il riso non è ancora cotto scaldare un poco di acqua ed aggiungere quella. A fine cottura spegnere, aggiungere le uova, il parmigiano ed il burro e mescolare bene finché il tutto non si sia amalgamato. Servire dopo 5 minuti con la formaggera del parmigiano.

Risotto alla romana
Risotto alla romana

L’articolo

A volte dimentico quanto sia buono perché lo vedo sempre come il risotto con cui si fanno i supplì. Anzi, probabilmente questi anno origine, come tanti altri piatti favolosi, da un modo per riciclare il risotto avanzato.

Finché non ho conosciuto quella che poi sarebbe diventata mia moglie, questo era l’unico risotto che conoscevo. Comunque, a mio avviso, non sfigura nemmeno davanti al famoso risotto alla milanese: è semplicemente una cosa diversa.

Certo, aver conosciuto la preparazione milanese del risotto ha fatto si che applicassi quel delicato metodo di cottura anche a questo piatto. Il brodo, che deve essere di carne e non di dado, va aggiunto poco alla volta ad un riso che cuoce a fiamma bassa, e va mescolato di frequente ma non continuamente.

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.