Rigatoni col sugo finto

Rigatoni col sugo finto
Ingredienti
Ingredienti
  • 400      gr                     rigatoni
  • ½                                cipolla
  • ½                                carota
  • 1                                 costa di sedano
  • 50        gr                     pancetta tesa
  • 800      gr                     pelati
  • 3          cucchiai           olio di oliva
  • 50        gr                     burro
  • ½         bicchiere          vino bianco
  • Basilico, sale, pepe, parmigiano grattugiato
Ingredienti a pezzetti
Ingredienti a pezzetti

Tagliare a pezzettini le verdure e la pancetta.

Soffritto
Soffritto

Soffriggere il tutto nell’olio per 5 minuti.

Sfumare col vino
Sfumare col vino

Versare il vino e sfumare per 5 minuti.

Pelati in pentola
Pelati in pentola

Versare il pelati macinati, salare, pepare e, quando ribolle, abbassare al minimo, coprire e cuocere per 1 ora e mezza. Cuocere i rigatoni e condili con la salsa aggiungendo il burro a crudo e foglie di basilico. Servire con parmigiano grattugiato.

Rigatoni col sugo finto
Rigatoni col sugo finto

L’articolo

A Roma il sugo per antonomasia è fatto con carne e pomodoro. Sia esso ragù con la carne macinata al quale si aggiungono pezzettini di interiora di pollo, sia sugo di involtini o sugo di umido.

Quindi con logica stringente mia nonna chiamava sugo finto quello fatto con sole carote, cipolle e sedano, a cui aggiungeva un po’ di pancetta per non rischiare l’onta di essere chiamata vegetariana.

Chissà cosa avrebbe detto oggi dei vegani? Probabilmente, con una delle sue inimitabili uscite, avrebbe sentenziato: Porelli! Saranno malati. Nota: il burro è quello che un tempo ogni giorno veniva portato a Roma dai contadini delle campagne circostanti, per questo definiti burini.

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.