Ragù romano

Ragù romano
Ingredienti
Ingredienti
  • 300      gr                     macinato di manzo
  • 1          ciascuno di      cipolla, carota, costa di sedano
  • 4          cucchiai           olio di oliva
  • 20        gr                     funghi secchi (facoltativo)
  • 150      gr                     fegatini di pollo
  • 150      gr                     durelli (o gricili)
  • ½         bicchiere          vino rosso
  • 1          kg                    pelati
  • Sale, pepe, alloro
Verdure tritate
Verdure tritate

Tritare cipolla, carota e sedano. Mettere a bagno i funghi secchi in poca acqua tiepida.

Soffritto
Soffritto

Soffriggere trito nell’olio.

Macinato
Macinato

Aggiungere la carne trita, mescolare e soffriggere per 5 minuti.

Durelli
Durelli

Versare anche i durelli tagliati a pezzetti piccoli ed eventualmente i funghi scolati e cuocere per 20 minuti coperto a fiamma bassa).

Fegatini
Fegatini

Scoprire, aggiungere i fegatini tagliati a pezzetti e cuocere per 3 minuti.

Vino
Fegatini

Salare, pepare, versare il vino ed eventualmente l’acqua dei funghi e cuocere per 5 minuti.

Tritare i pelati
Tritare i pelati

Macinare i pelati e aggiungerli in pentola.

Alloro
Alloro

Aggiungere due foglie di alloro e, quando ribolle, abbassare la fiamma, coprire e cuocere per 90 minuti mescolando ogni tanto.

Ragù romano
Ragù romano

L’articolo

A Roma si chiama Sugo di carne, sugo per antonomasia, e questa è la preparazione classica. Esistono nella cucina romana altri sughi di carne: quello di involtini e quello di umido.

A proposito di quest’ultimo (un pezzo di carne da brasato cotto a lungo nel sugo e poi servito a fette come secondo), ricordo che, quando ero bambino, faceva parte del menù classico di un pranzo da festività in casa mia: antipasti misti, stracciatella in brodo, fettuccine e per secondo: lesso, fritto umido e arrosto. Esagerati!

Comunque potete usare questo ragù per condire fettuccine, lasagne, melanzane alla parmigiana, risotto (da cui derivano i supplì).

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.