Pesce bollito

Pesce bollito

PESCE BOLLITO

Pesce intero
Pesce intero
  • Pesce intero

  • Cipolla, carota, costa di sedano, aglio, prezzemolo, pomodoro salato, sale, pepe.

Court bouillon
Court bouillon

In una pentola per il pesce mettere tutti gli ingredienti e riempire d’acqua.

Cottura court bouillon
Cottura court bouillon

Mettere sul fornello e, da quando bolle, cuocere coperto per mezz’ora.

Pesce in cottura
Pesce in cottura

Aggiungere il pesce e continuare fino a cottura.

Pulizia del pesce
Pulizia del pesce

Tirare fuori il pesce e pulirlo, togliendo testa, lisca e spine. Conservare l’acqua di cottura filtrata per una minestrina.

Pesce bollito
Pesce bollito

L’articolo

Il pesce bollito è una preparazione solo apparentemente semplice. Innanzitutto il court bouillon, cioè il brodo ristretto in cui cuocere il pesce è essenziale per conferire aroma, soprattutto se il pesce potrebbe essere non freschissimo oppure surgelato.. A fine cottura potrete passare al colino lo stesso ed utilizzarlo per una minestrina di pesce.

La cottura si verifica provando ad estrarre la prima spina della cresta dorsale: quando viene via il pesce è cotto. Non provate però molte volte perché finirete per estrarla comunque.

Per la cottura il pesce va preparato togliendo le squame e le interiora. Per queste ultime praticate una incisione dalla cavità anale verso l’alto arrivando fino al punto in cui si dipartono le due pinne pettorali. Non è necessario arrivare oltre e rimuovere le branchie. Quello si fa solo se dovete preparare un pesce ripieno.

Per pulire il pesce armatevi di pazienza: deponetelo su di un vassoio ed operate con coltello e forchetta. Rimuovete dapprima la pelle della metà rivolta verso di voi. Poi distaccate la cresta dorsale e quella pettorale. Praticate quindi una incisione longitudinale separando il filetto superiore da quello inferiore. Deponete su di un altro vassoio i due filetti tenendo presente che quello inferiore conterrà ancora le spine addominali. Quindi togliete testa e lisca, girate il rimanente, rimuovete la pelle dell’altro lato e liberate gli altri due filetti. Dedicatevi ora alla testa, tenendo presente che se il pesce è grande vi è una quantità di polpa squisita, per esempio nelle guance e nella nuca.

Vai alla Home page

Vai al profilo Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.