Bietole lessate

Bietole lessate

BIETOLE

Bietole crude
Bietole crude

Separare le costole bianche dalle foglie verdi. Conservate le coste.

Foglie separate da coste
Foglie separate da coste

Lavare bene le foglie cambiando l’acqua più volte. Mettere un filo fi acqua in una pentola capiente. Far bollire e metterci le foglie delle bietole senza scolarle, insieme ad un pizzico di sale.

Bietole lavate
Bietole lavate

Coprire e cuocere a fiamma alta, mescolando una o due volte, per qualche minuto ma al dente e senza far disfare le foglie. Scolare ed utilizzare condite, ripassate o in preparazioni varie.

Bietole lessate
Bietole lessate

L’articolo

Le bietole sono un’ottimo contorno ma anche un ingrediente per varie preparazioni. Si possono servire all’agro, condite con olio e limone. In questo caso fate in modo che non siano fredde gelate. Oppure si possono ripassare con aglio, olio e peperoncino, da sole o mescolate con altre verdure.

Possono però anche diventare ingrediente per quiche o altre torte salate. Si possono inserire in paste ripiene come ravioli. Possono diventare ripieno di polpettoni o di altre preparazioni. Insomma il loro sapore delicato, come per gli spinaci, ne favorisce la varietà di utilizzi.

Le coste bianche, a meno che non si tratti di foglie di bietola molto piccole, vanno separate ma non gettate. Con esse si preparano altri contorni, come vedremo in prossime ricette.

Vai al profilo Facebook

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.